Knitting piccolo prezzo Calciomercato Crotone Stroppa- «Ci sono le premesse per far bene»

Calciomercato Crotone, Stroppa: «Ci sono le premesse per far bene»
Il tecnico: «La base è buona, ora spetterà a me dare un’identità»
CROTONE – “Ringrazio tutti per il benvenuto e per le belle parole per me. Sono contento di iniziare questa avventura, Conosco il Crotone, conosco il connubio tra la famiglia Vrenna e il Ds Ursino: questo mi ha spinto a venire qui”. Prime parole, nella conferenza stampa di presentazione, di Giovanni Stroppa come allenatore del Crotone: “Mi auguro che tutto vada per il meglio, ci sono le premese, vale a dire avere a disposizione una squadra importante. La base è di ottimo livello. Maglie da calcio Poi il direttore sportivo farà del suo meglio per costruire la squadra. E a me toccherà dare un’identità. A me spetterà dare un’identità. Non sono attaccato a un’idea di modulo, spero di poterci divertire e togliermi qualche soddisfazione con questi colori. Cerchiamo di fare del nostro meglio. Non faccio proclami, gli obiettivi li dovrà fissare la società, ora mi pare prematuro sbilanciarsi. Ho avuto un bel benvenuto, molti mi hanno fermato per strada, Maglie da calcio a buon mercato tutti ospitali e accoglienti. Posso solo dire forza Crotone”.

TUTTO SUL CALCIOMERCATO

TUTTO SUL CROTONE

Maglia da calcio personalizzata Calciomercato dalla Spagna- «Cristiano Ronaldo la Juventus fa sul serio»

Calciomercato dalla Spagna: «Cristiano Ronaldo, la Juventus fa sul serio»
Marca e la stampa portoghese sono sicuri: il futuro di CR7 potrebbe essere a Torino
TORINO -Né Premier, né Cina e né Giappone. Nel futuro di Cristiano Ronaldo potrebbe davvero esserci la Juventus.In Spagna – suMarca – e in Portogallo – suA Bola – le prime pagine sono proprio dedicate al portoghese e alla sua voglia di giocare in bianconero. Il club ha già iniziato le trattative per tentare di portarlo a Torino: proposti quattro anni di contratto per un totale di 120 milioni di euro fino al 2022. La clausola di CR7 è di quelle impossibili (1 miliardo) ma la Juventus e il giocatore sanno che il trasferimento potrebbe concretizzarsi per cifre molto inferiori anche perché ci sarebbe un accordo non scritto per far sì che il prezzo del cartellino possa abbassarsi notevolmente. Il presidente Agnelli avrebbe chiamato Cristiano più volte e la sintonia tra i due sarebbe totale. La sfida del giocatore più forte del pianeta adesso è quella di vincere la Champions con una maglia diversa rispetto a quella del Real.

All'affare Ronaldo si affiancherebbe, sempre secondo il sito del quotidiano spagnolo, Maglie da calcio a buon mercato la cessione di Gonzalo Higuain. «E il prescelto è Ronaldo – si legge -. Cristiano è entusiasta alla possibilità di giocare alla Juve. Sa che lasciare Madrid è come scendere di un gradino, ma allo stesso tempo considera che in blanco ha già fatto tutto, che la sua avventura è finita e che in Italia può continuare la sua storia. Adesso manca soltanto l'accordo tra Juve e Real per il trasferimento». Restando in casa Real, Perez ha smentito attraverso un comunicato l'indiscrezione lanciata ieri da TVE secondo cui avrebbe offerto 310 milioni al Paris Saint Germain per Neymar. "È un'informazione clamorosamente falsa – scrive il club campione d'Europa -. Il Real Madrid non ha presentato alcun tipo di offerta né al Psg né al giocatore» Negozio di maglie da calcio . (in collaborazione con Italpress)

Il Real abbassa la clausola di Cristiano Ronaldo